53825948 1216000391911443 1023433497672417280 nCari Amici,
 
abbiamo perso ieri, ma sono stati tre giorni davvero belli di amicizia sincera tra giocatori di una squadra Lazio Scacchi unita dal primo all’ultimo minuto.  Insomma, nonostante la sconfitta sul campo, la Lazio Scacchi si è fatta onore, guadagnando il rispetto e l’amicizia di tutti i giocatori avversari per la nostra combattività fino all’ultimo.
 
Il primo grazie a Carlo Castelfranchi, amico dai tempi del liceo, che ha battuto la Campionessa Italiana Fiammetta Panella permettendoci di conseguire la nostra unica vittoria.  Sempre primo ad arrivare ed ultimo ad andare via, incoraggiando tutti ed in particolare me, inventando anche la brillante teoria sull’utilità della mia immeritata sconfitta al quarto turno.
 MF NICOLA PAGLIETTI
54515074 1216142588563890 5184507984243326976 nIl secondo grazie a Francesco Tosi, top scorer e mai battuto!  Il vero leader della squadra, simpatico e sempre cordiale.  Uno stile di gioco che amo, rifuggendo qualsiasi ricorso alla tattica dedicandosi invece ad una paziente ed attenta analisi delle debolezze dell’avversario.  Basta poco per una crescita forte.
 
Il terzo grazie a Giorgio Pala, anche lui solido e fortissimo.  Forse ha giocato le partite più belle di tutti noi, e ha combattuto fino all’ultimo, allo stremo delle forze. 
 
Il quarto grazie al Capitano Ugo Montecchi, perché la tua assenza ci ha fatto capire quanto sei importante.  Non solo come capitano avresti forse fatto scelte tattiche migliori delle mie, ma all’ultimo turno che vi racconterò tra poco siamo davvero arrivati senza energie, e dopo un inizio che ci vedeva ampiamente salvi, il destino cinico e baro ha girato la ruota verso una immeritata sconfitta, maturata nonostante avessimo conseguito nel torneo più punti degli avversari, alcuni dei quali premiati anche da una codarda patta d’accordo all’ultimo turno.  Ma così è la vita e ci rifaremo l’anno prossimo.
 
Il quinto e ultimo grazie al Presidente Paolo Lenzi, che non ci ha mai fatto mancare il suo supporto e la sua vicinanza, e a tutti voi che ci avete mandato messaggi affettuosi e simpatici.  Vi promettiamo che risaliremo prontamente in serie A2 l’anno prossimo.
 
 M CASTELFRANCHI CARLO
Da parte mia, nonostante lo squallido risultato di 1,5-5, forse bisogna ammettere di non aver 54517380 1216142555230560 1880153390164475904 ngiocato troppo male.  Le prime due sconfitte con il Nero con Martorelli e De Blasio, in posizioni sostanzialmente pari fino all’ultimo, ci potevano anche stare.  La terza vittoria è stata splendida con dominio assoluto, complicato appena da qualche sciocchezza nel finale.  La quarta sconfitta è stata assurda, dopo aver quasi vinto meritatamente, e per fortuna è stata irrilevante o, come diceva Carlo, sembrava fatta apposta per presentarsi al meglio all’ultimo turno.  L’ultima patta con uno dei giocatori più in forma del torneo è stata ragionevole, alla luce di quello che presentava il turno di gioco.
 
Ma fatemi raccontare l’ultimo turno, quando fino alla penultima ora tutto sembrava andare bene per noi.  Dopo la patta d’accordo di una squadra con la già retrocessa Vitinia (un rischio calcolato perché potevano anche rischiare la retrocessione), c’era una doppia sfida tra chi doveva andare in A1 e chi doveva retrocedere.  Mario Albano vinceva la partita più difficile in seconda scacchiera, aveva una partita vinta in terza, e buone posizioni in prima e quarta.  Insomma, sembravano veleggiare tranquilli verso la Serie A, come speravo anche per l’amico Massimo De Blasio che meritava questo risultato, e a noi bastava fare lo stesso risultato dei nostri avversari.  Calcolando che loro potevano fare al massimo 1,5 punti, dovevamo reggere con almeno tre patte.  
Da parte nostra, un Francesco esausto mi chiedeva come al solito (lo faceva sempre prima di raggiungere una posizione vinta, e pensavo fosse ormai quasi una scaramanzia!) se poteva offrire la patta.  Ci fosse stato il Capitano Montecchi avrebbe forse detto un no sonoro come fece con me a Montesilvano, ma Francesco ha interpretato il mio flebile ni come un via libera, e dopo poco ho visto che aveva siglato la patta.  A questo punto avevamo 1,5 punti di 54515203 1216142568563892 8715068391154515968 nvantaggio sui nostri avversari, e tutto sembrava volgere al meglio.
 
CM PALA GIORGIO
 
Carlo stava benissimo, e sarebbe bastato un arrocco lungo per vincere meritatamente la sua partita.  Dopo poco, per colpa della stanchezza di Carlo trasferita anche ai suoi pezzi, il suo esausto re non ce l’ha fatta a fare un lungo salto e ho visto con raccapriccio che si era rintanato con l’arrocco corto in una zona che neanche un Karpov ispirato sarebbe riuscito a difendere.  Peccato perché era il punto sul quale contavamo di più a metà partita.  Da parte mia, sceglievo un approccio prudente rispettoso di un avversario più in forma, e la mia prudenza sembrava fino ad un certo punto la scelta più logica.  Giorgio Pala aveva una posizione promettente, e quindi eravamo tranquilli di raggiungere almeno l’obiettivo minimo di 1,5 su 4 che ci avrebbe garantito la salvezza.
L’assurdo avviene però sugli altri tavoli.  L’amico Ottavi in quarta scacchiera, in posizione schiacciante, offriva la patta sicuro della vittoria in terza scacchiera, dopo il suo compagno aveva due pedoni di vantaggio.  Non si sa come, è riuscito a perderli entrambi e a fare una patta scialba: era veramente un cadavere che camminava alla fine del turno ed auguro a lui in primis di superare le brutte sviste che hanno fatto perdere alla sua squadra la meritata serie A1.  In bocca al lupo al Mario Albano per l’anno prossimo.
 
 CM TOSI FRANCESCO
53879231 1216142608563888 8630013732157652992 nInsomma, rimanevano solo la partita di De Blasio, quella di Giorgio, al quale chiedevo di lottare nonostante la posizione fosse ormai pari o inferiore, e la mia.  Giorgio esausto siglava una saggia patta che avrebbe dovuto portarci alla vittoria grazie alla patta di De Blasio.  Però, Martorelli con un colpo di coda dimostrava la sua classe sconfiggendo De Blasio ed io a questo punto rifiutavo la patta agognata per tutta la partita cercando qualche speranza di vittoria.  Ancora una volta, come al terzo turno, ero l’ultimo a lottare.  Però, l’esito è stato purtroppo diverso e non sono riuscito a vincere.  Infatti, ormai non c’era più nulla da fare.  Nonostante avessi conquistato per un attimo un pedoncino in più, ogni tentativo di forzare il finale di donne sarebbe stato una sciocca ricerca di una sconfitta in posizione pari. 
 
Usciamo con allegria, serietà e professionalità.  Ci rifaremo l’anno prossimo sotto la guida del capitano vero, Ugo Montecchi!
 
Un caro saluto a tutti.
 
Nicola Paglietti
 

:: Tornei - Risultati

7° Torneo Week End

19 Giugno 2017
7° Torneo Week End

Nel week end 16-18 giugno 2017 si è disputato il 7° Torneo Week End di Lazio Scacchi presso il CESES della Società romana. Hanno partecipato ben 55 giocatori suddivisi tra...

Gromovs e Minnucci vincono l’8° Torneo Week End di Lazio Scacchi

10 Settembre 2017
Gromovs e Minnucci vincono l’8° Torneo Week End di Lazio Scacchi

Dall’8 al 10 settembre 2017 si è svolto l’8° Torneo Week End di Lazio Scacchi, primo di quella che il Presidente Lenzi ha definito come la terza fase della storia...

Il Maestro Fide Sergejs Gromovs si aggiudica il 30° Torneo Infrasettimanale di Lazio Scacchi

19 Aprile 2018
Il Maestro Fide Sergejs Gromovs si aggiudica il 30° Torneo Infrasettimanale di Lazio Scacchi

Sergejs Gromovs, ha vinto il 30° Torneo Infrasettimanale giocatosi dal 7 Marzo al 18 Aprile 2018 presso il CESES Centro di Educazione Scacchistica e Sportiva di Lazio Scacchi. Sergejs ha...

Enrico Cioce vince il 66° rapid Fide

29 Aprile 2018

Sabato 28 Aprile 2018 presso il CESES (Centro di Educazione Scacchistica e Sportiva) Lazio Scacchi a Roma si è svolto il 66° torneo Rapid Fide. La manifestazione ha visto la...

Paolo Clementi vince il 26° CIG

06 Maggio 2018
Paolo Clementi vince il 26° CIG

Sabato 5 Maggio 2018 presso il CESES (Centro di Educazione Scacchistica e Sportiva) Lazio Scacchi a Roma si è svolto il 26° torneo CIG. La manifestazione ha visto la partecipazione...

Federico Bonelli domina il 27° CIG

21 Maggio 2018
Federico Bonelli domina il 27° CIG

Sabato 19 Maggio 2018 presso il CESES (Centro di Educazione Scacchistica e Sportiva) Lazio Scacchi a Roma si è svolto il 27° torneo CIG. La manifestazione ha visto la partecipazione...

Il Candidato Maestro Marco Parpinel vince il 31° Torneo Infrasettimanale di Lazio Scacchi

07 Giugno 2018
Il Candidato Maestro Marco Parpinel vince il 31° Torneo Infrasettimanale di Lazio Scacchi

Marco Parpinel, ha vinto il 31° Torneo Infrasettimanalegiocatosi dal 25 Aprileal 6 Giugno 2018 presso il CESESCentro di Educazione Scacchistica e Sportiva di Lazio Scacchi. Marcoha concluso il torneo totalizzando...

Il Maestro Internazionale Virgilio Vuelban si aggiudica il 10° Torneo Week-End di Lazio Scacchi, Prima Edizione del torneo Banca Fideuram “Fai la mossa giusta"

21 Giugno 2018
Il Maestro Internazionale Virgilio Vuelban si aggiudica il 10° Torneo Week-End di Lazio Scacchi, Prima Edizione del torneo Banca Fideuram “Fai la mossa giusta"

Si è appena conclusa a Roma la 10° edizione del Torneo Week-end di Lazio Scacchi, giocatasi dal 15 al 17 giugno 2018 presso la Filiale della Banca Fideuram in Via...

Il Maestro Fide Sergejs Gromovs vince il 32° Torneo Infrasettimanale di Lazio Scacchi

19 Luglio 2018
Il Maestro Fide Sergejs Gromovs vince il 32° Torneo Infrasettimanale di Lazio Scacchi

Sergejs Gromovs, ha vinto il 32° Torneo Infrasettimanale giocatosi dal 13 Giugno al 18 Luglio 2018 presso il CESES Centro di Educazione Scacchistica e Sportiva di Lazio Scacchi. Sergejs ha...

:: Vita Associativa

LAZIO SCACCHI NELLA COPPA DEI CAMPIONI!

04 Agosto 2018
LAZIO SCACCHI NELLA COPPA DEI CAMPIONI!

E’ con piacere ed orgoglio che comunichiamo la partecipazione della SS Lazio Scacchi ASD al 34° Campionato Europeo a squadre che si svolgerà in Grecia dall’11 al 19 ottobre 2018. La...

Campionati d’Italia e semifinale CIA

04 Agosto 2018
Campionati d’Italia e semifinale CIA

Si sono svolti ad Alessandria, dal 21 al 29 luglio 2018, i Campionati d’Italia e la semifinale del Campionato Italiano Assoluto (CIA). La Lazio Scacchi è stata rappresentata dai fratelli...

Lazio Scacchi prima società italiana a livello giovanile

19 Luglio 2018
Lazio Scacchi prima società italiana a livello giovanile

Congratulazioni del Presidente del CONI Regionale (attachments/article/617/Congratulazioni del Presidente Viola.pdf) La squadra di Lazio Scacchi ha stravinto la classifica per Società al Campionato Italiano Giovanile, disputatosi sotto l’egida della Federazione Scacchistica...

Mitropa Cup – Désirée Di Benedetto miglior terza scacchiera

02 Luglio 2018
Mitropa Cup – Désirée Di Benedetto miglior terza scacchiera

Come molti sapranno la Mitropa Cup quest’anno si è svolta in Italia, ad Isola di Capo Rizzuto. E le squadre italiane si sono comportate molto bene: la squadra maschile, formata...

Lazio Scacchi quinta nella Serie Master del CIS 2018

10 Maggio 2018
Lazio Scacchi quinta nella Serie Master del CIS 2018

Quinto posto per Lazio Scacchi nella massima serie del campionato italiano! Inostri, capitanati dal Maestro FIDE Marco Corvi si schieravano con Renier Vazquez (GM), Lexy Ortega (GM), Paolo Pinto...

Risultati Quinto e ultimo turno CIS 2018 Serie C e Promozione

23 Aprile 2018

Domenica 22 aprile si è disputato il quinto e ultimo turno del CIS 2018, in serie C la Lazio Scacchi subisce la terza sconfitta del campionato, la sola vittoria in...

Inaugurata la sede di Spinaceto. Inizia la terza fase di Lazio Scacchi

09 Settembre 2017
Inaugurata la sede di Spinaceto. Inizia la terza fase di Lazio Scacchi

Venerdì 8 settembre 2017 si è tenuta la conferenza stampa inaugurale della nuova sede di Lazio Scacchi in viale Caduti per la Resistenza 289, nella zona di Spinaceto a Roma. Il...

MF Marco Corvi: Come pensare nel finale

15 Maggio 2017

Continuano i corsi del Maestro FIDE Marco Corvi presso il Centro di Educazione Scacchistica e Sportiva di Lazio Scacchi in Via E. Nathan, 41. Lunedì 15 maggio alle 21,15 inizia il...